Europa: liste sì ma soprattutto per fare che cosa

Non c’è dubbio che, se si concretizzano con un voto umori e tendenze anticipate dai sondaggi, può iniziare ad attenuarsi il peso di una immagine dell’Italia che oscilla tra la truculenza di Salvini, la retorica anti europea, la incompetenza – questa sì a 5 stelle – su delicate e complesse questioni da governare, dalla Difesa alle Infrastrutture.