Lavorare a distanza non è fare da lontano quello che si faceva prima in ufficio

Una dichiarazione infelice, quella del Sindaco Sala di qualche giorno fa e una lettera al Corriere della Sera (23 giugno) certo più argomentata ma ancora inadeguata per le ambizioni di Milano e la sfida della vera innovazione

Chi abita a Segrate vale quanto un milanese?

Milano soffre per avere addensato al centro troppe funzioni. Da questo derivano in buona parte la sua congestione e l’inquinamento da traffico. Questa inefficienza, da sempre fastidiosa, diventa insopportabile in tempi di COVID-19. Ma oggi anche le istituzioni concorrono a questa distorsione.

Sono 30 anni dalla prima legge sulle Città Metropolitane. Intanto a Milano si rivota, cosa proporrà il centrosinistra?

Cosa è cambiato nel concreto in questi ultimi anni? Hanno rappresentato le istanze di modernizzazione e di innovazione del Sistema Paese che molti si auspicavano?

Covid batte Greta 7 a 1, ma lo stato di salute della Terra continua a peggiorare.

I fondi messi a disposizione dall’Europa possono trovare indirizzi di spesa se bene orientati, creando lavoro e occupazione verso la riconversione green. Ci sono le idee chiare sulle priorità dei progetti da realizzare?

Recovery Fund e Green Deal: Milano chieda i fondi europei per la sesta linea della metropolitana

Se ne parla da anni, sono stati immaginati diversi percorsi possibili. Tuttavia la M6, che coprirebbe alcuni quartieri di Milano dove il trasporto pubblico è ancora carente, non si è fatta per mancanza di fondi. Ma oggi queste risorse possono arrivare dall’Europa.